Fibromialgia: al Ctr un nuovo approccio anche con l'elettroagopuntura
26 Gennaio 2018

Al Ctr è possibile effettuare un nuovo percorso nell’ambito della terapia del dolore, dedicato per il trattamento della Fibromialgia.

Il percorso è gestito dal medico agopuntore e si realizza attraverso: una prima visita di valutazione generale, la valutazione nutrizionale; l’avvio dei pazienti a specifici esercizi di rilassamento muscolare e l’effettuazione di 4 sedute di elettro-agopuntura.

Perché la valutazione nutrizionale ai fini del trattamento della Fibromialgia?

Sempre più conferme scientifiche attribuiscono alla nutrizione un ruolo fondamentale nell’andamento della patologia. Scelte alimentari corrette si traducono in un miglioramento generale e in una diminuzione delle fasi acute.

Perché gli esercizi di rilassamento?

Alcuni esercizi di rilassamento come il Training Autogeno, la Mindfulness o il Rilassamento progressivo di Jacobson possono gradualmente migliorare la consapevolezza del proprio stato di tensione e quindi l’andamento della patologia.

Perché l’Elettro-agopuntura?

Il risultato di alcuni studi clinico- statistici quantitativi (anche detti Meta analisi) hanno concluso che l’elettrostimolazione (con elettrodi) non sembra essere particolarmente efficace nel trattamento della Fibromialgia, mentre vi è una moderata evidenza che l’elettro agopuntura non solo sia efficace, ma lo sia ancora di più della semplice agopuntura.

Scopri di più sulla Fibromialgia visitando il link.