Parliamo di...Agopuntura
07 Febbraio 2019

Nel corso della vita, 8 persone su 10 soffrono di mal di schiena, una problematica molto frequente e potenzialmente invalidante.

Si può manifestare tramite sintomi lievi e passeggeri, oppure con dolori tanto profondi da rendere necessario l’intervento chirurgico.

Una delle terapie che può alleviare i dolori da lombalgia è l’agopuntura, antica disciplina cinese basata sul principio delle energie che ci circondano.

Questo trattamento, unito a fitoterapia e Qi Gong, è un’efficace strategia di trattamento e prevenzione dei dolori alla schiena.

Prima di iniziare il trattamento di agopuntura è necessario individuare l’origine dei sintomi, dato che le possibili cause sono molteplici: possono cominciare da una patologia ossea delle vertebre, dalle radici nervose, dai muscoli o dagli organi interni.

L’agopuntura può essere considerata un’ottima alternativa ai tanti farmaci che si assumono per la cura dei dolori alla schiena e richiede un numero variabile di sedute in base alla gravità della sintomatologia.

La medicina cinese non prevede solamente un trattamento a basa di agopuntura e somministrazione di erbe. È considerata di primaria importanza anche la rieducazione del paziente affinché corregga le errate abitudini che portano allo sviluppo del mal di schiena, attraverso l’insegnamento di specifiche ginnastiche energetiche che rafforzano e allungano la muscolatura lombare.

Esistono comunque alcuni individui naturalmente predisposti a non soffrire di mal di schiena, mentre altri ne sono affetti fin dalla giovane età: per loro, le strategie preventive sono essenziali e fanno davvero la differenza.