MEDICI

  • Dott. Alessandro Franceschini

    Specialista in Radiologia 

  • Dottor Antonio Troiso

    Specialista in Radiologia

    Esami in convenzione con il servizio sanitario nazionale: dal lunedì al venerdì dalle 07.30/19.30

    Esami radiografici in convenzione con il servizio sanitario nazionale: lunedì 15.00/18.00

    Esame in libera professione da concordare con il Ctr

  • Dott. Emanuele Azzali

    Specialista in Radiologia

  • Dott. Giovanni Battista Zannoni

    Specialista in Radiologia 

  • Dottor Valentino Raspa

    Specialista in Radiologia

    Esami in convenzione con il servizio sanitario nazionale: dal lunedì al venerdì dalle 7.30/19.30

    Esami in libera professione: concordare con il Ctr

MEDIA

R.M.N. Risonanza magnetica nucleare

La medicina sta subendo una straordinaria evoluzione anche a seguito dell’introduzione di nuove tecnologie, che hanno rivoluzionato il modo di fare diagnosi e terapia. In questo nuovo scenario un trend molto innovativo è rappresentato dall’imaging diagnostico, in cui le tecnologie "leggere" quali ad esempio la risonanza magnetica - possono offrire soluzioni non invasive e, al contempo, elevati standard di efficienza così come nuovi strumenti in grado di agevolare sia la diagnosi che il trattamento delle patologie. Proprio per sviluppare la tecnologia non invasiva offerta dalla risonanza magnetica, più innovativa per capacità diagnostica e con un costo-beneficio ottimizzato, il C.T.R. ha inteso investire risorse finanziarie ed umane verso questo settore. Il C.T.R.,in oltre 19 anni di attività in campo diagnostico,terapeutico e riabilitativo ha sempre cercato di  individuare come prioritari la necessità di fornire apparecchiature e servizi sempre più innovativi ed affidabili nel rispetto delle esigenze e delle richieste provenienti dal cittadino.

 

Il CTR è un centro accreditato-convenzionato, nel quale le aziende sanitarie pubbliche possono trovare la massima collaborazione e dove il cittadino può trovare immediate risposte ai propri bisogni.

I  PRINCIPI DELLA RISONANZA MAGNETICA

La risonanza magnetica nucleare si basa sull'utilizzo dei campi magnetici. Consente di ottenere immagini sia sul piano trasversale del corpo sia su piani orientati secondo altre angolazioni. Grazie all’azione dei campi magnetici e mediante l’utilizzo di un computer, si ottengono immagini tridimensionali dell’organo esaminato. La risonanza magnetica nucleare  è particolarmente adatta all'esame dei tessuti molli: muscoli, organi interni, vasi sanguigni, legamenti, sistema nervoso.  La risonanza magnetica nucleare ha controindicazioni per i portatori di Pace-maker, protesi con circuiti elettronici, neurostimolatori ed altri tipi di protesi.

LE NOSTRE APPARECCHIATURE DIAGNOSTICHE

  • Mod.ECHELON DA 1.5.T  Marca HITACHI                       

ECHELON è un sistema convenzionale di alta fascia dotato di magnete superconduttivo di ridotte dimensioni e peso limitato e rappresenta la migliore sintesi delle più moderne tecnologie legate alla diagnosi RM. Equipaggiato di gradienti di campo potenti e veloci ed un cospicuo numero di canali di ricezione reali già nella configurazione base, è dotato di tutti i tipi di sequenze: per imaging  onvenzionale ed avanzato. Qualitativamente elevato e confortevole nonostante trattasi di apparecchiatura di tipo “chiuso”; il tunnel infatti  ha un’ampia apertura  e lunghezza ridotta  con notevole escursione del lettino  per cui è possibile  il facile e comodo posizionamento del paziente. Il completo set di bobine realizzate con alto numero di elementi e collegate direttamente all’ampio lettino paziente, permette l’agevole posizionamento di tutti i distretti anatomici. ECHELON può gestire esami Total body, addominali, neurologici, muscolo-scheletrici, e cardiaci. L’impiego di protocolli specifici  , sovrapponibili  a quelle eseguiti in tutte le struttura  che eseguono RM  si attiene sia alle linee guida degli organismi scientifici internazionali che a quelle delle AUSL  della regione Emilia Romagna. I suggerimenti e le consulenze dei medici specialisti  di settore, neurologi e neurochirurghi in particolare hanno reso quasi routinarie  alcune sequenze specifiche  come ad esempio BASG-3D  per lo studio dei condotti uditivi interni , le TOF Angiografiche  per lo studio dei Va. Le sequenze volumetriche  e IR nello studio dell’ Epilessiasi intracranici sia arteriosi che venosi. Da sottolineare che all’interno del CTR , la performance di tale apparecchiature, l’utilizzo  dei protocolli e l’adeguata preparazione del personale consentono di limitare  notevolmente l’uso del mezzo di contrasto  in numerose tipologie di esami riducendo  i rischi correlati  con conseguente risparmio economico.  

  • Mod.Aperto da 0.4 T Marca HITACHI                                

APERTO è il sistema ad architettura OPEN a magnete permanente più performante della categoria. Con più di 50 installazioni in Italia APERTO è riconosciuto come il Golden standard della Risonanza Magnetica aperta la sua comprovata affidabilità costituisce garanzia di un ottimo servizio. Il campo magnetico verticale, l’ampia apertura a 270°, l’ampio spazio in cui viene alloggiato il paziente rendono ill tomografo “Aperto” da 0.4 T in grado di soddisfare esigenze dei pazienti affetti da obesità o  claustrofobia. Si eseguono risonanze magnetiche nucleari per piccole, medie e grandi articolazioni, colonna vertebrale, encefalo, condotti uditivi, maxillo facciale, cosa che non è possibile fare con le piccole RMN dedicate alle articolazioni. La struttura completamente aperta del magnete, oltre a ridurre notevolmente il senso di claustrofobia, rende più agevole l’esame senza ridurre la performance dell’apparecchiatura : E’ infatti dotato di bobine multicanali ad alta efficienza , che aumentano la sensibilità del sistema, in grado di eseguire anche esami complessi ; l’ampia scelta di sequenze lo rendono inoltre idoneo ad eseguire una vasta tipologia di esami RM    

La postazione di lavoro dove i Radiologi del CTR  refertano gli esami di Risonanza a cui i cittadini si sottopongono è dotata di monitor  ad altissima definizione , da 2 milioni di pixel, che sono in grado di restituire immagini nitidissime . La postazione è integrata con un sistema di refertazione vocale . Il medico parla ed il computer trasforma la voce  in parole scritte . Il sistema è impostato per evitare  che vi possano essere errori di persona che potrebbero avere conseguenza spiacevoli e ogni esame corrisponde senza possibilità di errore alla persona che lo ha eseguito.